04 maggio 2016

THE FORGOTTEN CHILDHOOD © 2016 | L'infanzia dimenticata nelle opere digitali di Simone Morana Cyla

Con “The Forgotten Childhood” l’artista digitale Simone Morana Cyla, ritorna come nel 2015 anche sui progetti unici di piccole dimensioni.

Questi lavori infatti, di forma quadrata, misurano 30 x 30 cm.

Questo ciclo davvero intenso ci svela almeno parzialmente l’infanzia dell’artista, dei suoi sogni, delle sue paure, i suoi momenti di malinconia ma della sua voglia di rialzarsi sempre nonostante le difficoltá della vita.

Dopo i primi due lavori introspettivi e più cupi (The Sisters e The House) entrambi carichi di notevole forza espressiva, il terzo quadro ci parla di un bambino che segue un lungo percorso di maturazione che lo porterá a diventare uomo.

Questa scelta del titolo della collezione “infanzia dimenticata” è probabilmente la rappresentazione di quella parte oscura che l’artista tende a nascondere e che ci offre un poco alla volta, in silenzio e in modo delicato.

Quella parte di vita fanciullesca quasi segreta, rinchiusa in una prigione mentale che tutti noi spesso cerchiamo di proteggere in un angolo della memoria.

Sará pure un’ infanzia dimenticata ma che a mio avviso stavolta si fará ricordare.

Grande Ispirazione.

 

Fabrizio Lodovichi